Protetta da un folto bosco, come in uno scrigno verde, questo piccolo gioiello color smeraldo è una delle meraviglie dei Simbruini, dove storia e natura s'intrecciano in simbiosi perfetta. Un'escursione refrigerante nella bella stagione, altrettanto suggestiva in inverno quando l'acqua è gelata La cascata si trova alla confluenza tra il Simbrivio e l'Aniene, presso l'area archeologica di Comunacque, "ad communes aquas" come la chiamavano i romani. Vi si può arrivare sia da ...